Dama delle Lanterne

Una proposta a cura della Compagnia degli Anelli.

Sede ed ora

Plateatico del Caffè Pedrocchi

Sabato, 22 settembre tra le ore 20.00 e le ore 21.15

Descrizione Evento

Compagnia degli Anelli è una Associazione formata da appassionati di Costumi d’Epoca e di Fantasia, oltre che da fotografi, che si occupano di documentare le attività e le presenze dell’Associazione nei vari eventi. Compagnia degli Anelli è stata in più occasioni organizzatrice di eventi in costume e, in alcune circostanze, è stata autorizzata ad effettuare una raccolta fondi destinata alla Fondazione Città della Speranza. Il sostegno ai progetti rivolti alla cura delle malattie oncologiche infantili, infatti, è uno degli obiettivi principali, che l’Associazione si è posta. Tra le forme di intrattenimento, che Compagnia degli Anelli può offrire, c’è la “Dama delle Lanterne”: un format unico nel suo genere, nel quale si fondono la presenza di figuranti in abiti ‘700 veneziano, con musicisti, che propongono musica barocca e alcune ballerine di danza classica.

“DAMA DELLE LANTERNE” è una partita a Dama, giocata sulla una nostra damiera di m.4 di lato, posta a terra, dove due squadre di 4 giocatori ciascuna si confrontano. Le pedine sulla damiera sono lanterne bianche e nere accese, che, in base alle indicazioni del giocatore di turno, vengono spostate da ballerine di danza classica. Le ballerine si muovono in armonia con la musica barocca, suonata dai flautisti, mentre I giocatori delle due squadre si alternano nell’ordine prestabilito. Tutta la partita è sottoposta al controllo di un giudice esperto, che ne verifica il regolare svolgimento, in base al nostro regolamento di gioco. Giocatori e giudice indossano abiti in stile ‘700 veneziano, coerentemente con le caratteristiche della nostra Associazione, creando una particolare scenografia, resa più affascinante dalle ombre della sera.

Referente

Renato Baido

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. o Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Tel. 049 2022051, cell. 335307703

Letto 149 volte Ultima modifica il Domenica, 26 Agosto 2018 08:03