Immacolata

Scritto da 

Sulla sinistra del portale d’accesso si trova la Statua della Beata Sempre Vergine Maria Immacolata.

L’opera lignea di Rinaldo Rinaldi (nato a Padova il 13 aprile del 1793 e morto a Roma, dove trascorse gran parte della sua vita, il 28 luglio del 1873) discepolo del Canova, riproduce la Vergine vestita di bianco con un manto azzurro stellato ed una corona di dodici stelle, mentre sta in piedi sulla luna argentata (“Nel cielo apparve poi un segno grandioso: una donna vestita di sole, con la luna sotto i suoi piedi e sul suo capo una corona di dodici stelle” – Apo 12, 1) schiacciando con il piede la testa del serpente ("Ella ti schiaccerà il capo" - Gn 3, 15).

La statua della Vergine è improntata a canoni neoclassici tipici della scuola canoviana, esprimendo una grande abilità tecnica e perfezione di forma.

Il capitello neogotico, sebbene un po’ noioso, consente alla Pia Unione dei Macellai Militi dell'Immacolata di portare la “macchina” a spalla nella processione interna alla Basilica dell’8 dicembre, nella Solennità dell’Immacolata Concezione della Beata Sempre Vergine Maria.

 

Altro in questa categoria: Crocifisso processionale »