Stampe storiche antoniane

4 stampe antoniane di grandi dimensioni pubblicate dalla Veneranda Arca del Santo, acquistabili presso la Scoletta del Santo.

Presso la Scoletta del Santo, ogni prima domenica del mese dalle ore 9:00 alle ore 13:15, sarà possibile acquistare le stampe edite dalla Veneranda Arca del Santo, aventi come soggetto sant'Antonio di Padova, come effigiato in quattro documenti dell'archivio storico dell'Ente.

Data la preziosità delle stampe e le loro grandi dimensioni (35x50 cm) non possono essere spedite a domicilio.

1) Archivio Arca, Fondo Casanova Achille, AC.104 

Studio per la figura di S. Antonio; Ciclo pittorico Gemma Paupertatis per la dipintura della Basilica del Santo - Padova: Achille Casanova e aiuti ( ante ottobre 1924 ). Studio assai prossimo al Sant’Antonio che occupa la prima nicchia del coro a sinistra della Vergine e l’affresco finale a parete è soltanto una piccola parte dell’imponente ciclo di affreschi che decorano il presbiterio della basilica del Santo, a cui il Casanova lavorò per oltre 40 anni a cavallo tra Otto e Novecento, su committenza della Veneranda Arca di Sant’Antonio e dei Frati del Santo. Proprio nella città del Santo, nella sua basilica, egli realizzò la maggiore e completa opera della sua intera produzione artistica.

 

2) Archivio Arca, Inventari, (reg.) 9.6 (79), c. 3v 

Inventari di beni e degli oggetti d’arte dell’Arca conservati nella sacrestia (1571-1602). c. [3] iniziale: raffigurazione pittorica a pagina intera e a colori di sant’Antonio, incorniciato dallo stemma dell’Arca e dagli stemmi di quattro massari: (in senso orario) Bartolomeo Cittadella; Andrea Zabarella; Antonio Calza; Francesco Capodilista. Alle spalle del santo sulla destra spicca in lontananza la basilica a lui intitolata.

 

3) Archivio Arca, Inventari, (reg.) 9.5 (78), c. 2v

Inventari di beni e degli oggetti d’arte dell’Arca conservati nella sacrestia (1537-1569). c. 2v: raffigurazione pittorica a colori di sant’Antonio, con ai piedi lo stemma dell’Arca e ai lati due frati inginocchiati in atteggiamento orante. La scena è incorniciata dagli stemmi a colori di quattro massari (in senso orario): Cortusi; Dondi dall’Orologio; Savonarola; Descalzi.

 

4) Archivio Arca, Catastici, notatori e altri strumenti di corredo, (reg.) 6.2 (49), c. 3v

Catastico di instrumenti e atti di pubbliche autorità dal 1405 al 1552. c. 3v miniatura a pagina intera e a colori con raffigurazione pittorica a pagina intera e a colori di sant'Antonio, incorniciata dagli stemmi di quattro massari nel 1528: (in senso orario) Alessandro Papafava; Silvio da San Bonifacio; Paolo Capodivacca; Antonio Porcellino.

 


Costi

Un singolo tipo € 15

Due tipi € 25

Tre tipi € 35

Tutti e 4 i tipi € 40

Letto 1881 volte