Sculture e oreficerie a Padova tra Quattro e Cinquecento

Padova, Musei Civici Eremitani e Pal. Zuckermann (28 marzo - 26 luglio 2015). In mostra anche la Madonna del Priore.

La presenza di Donatello a Padova innova profondamente il linguaggio della scultura in Italia e fa della Città uno dei centri d’irradiazione del Rinascimento. La lezione del Maestro rivive ora in uno straordinario percorso, che dai capolavori di Donatello - uno dei rilievi della base del monumento al Gattamelata, un inedito crocifisso bronzeo e i fondamentali calchi ottocenteschi con i rilievi dell’altare del Santo – conduce alla scoperta di preziose sculture in bronzo e terracotta degli artisti che continuarono e svilupparono la sua rivoluzione nell’ambito della Serenissima.

La mostra comprende anche la statua della Madonna in terracotta policroma del Briosco della nostra Sala Priorale

Mostra a cura di Davide Banzato e Elisabetta Gastaldi.

Per Maggiori informazioni clicca QUI

Letto 1032 volte

Articoli correlati (da tag)