Cappella degli Scrovegni

La Cappella intitolata a santa Maria della carità, affrescata tra il 1303 e il 1305 da Giotto su incarico di Enrico Scrovegni, costituisce uno dei massimi capolavori dell'arte occidentale. La narrazione ricopre interamente le pareti con storie della Vergine e di Cristo, mentre nella controfacciata è dipinto il grandioso Giudizio Universale, con il quale si conclude la vicenda della salvazione umana.

L'edificio era originariamente collegato al palazzo di famiglia, fatto erigere dopo il 1300, seguendo il tracciato ellittico dei resti dell'arena romana.

Da quando, nel 1880, la Cappella è stata acquistata dalla città di Padova, gli affreschi sono stati continuamente oggetto di particolari attenzionie, nell'Ottocento e nel Novecento, sono stato compiuti svariati interventi conservativi.


The Scrovegni Chapel dedicated to St. Mary of the Charity, frescoed between 1303 and 1305 by Giotto, upon the commission of Enrico Scrovegni, is one of the most important materpieces of Western art. the frescoes, which narrate events in the lives of the Virgin Mary and Christ, cover the entire extent of the walls. On the wall opposite the altar is the grandiose Universal Judgement, which concludes the stry of human salvation.

The chapel was originally connected with the Scrovegni family palace, built after 1300, following the elliptical outline of the remains of the Roman arena.

The Chapl was acquired by the city of Padova in 1880, and the vulnerable frescoes were subjected to several specialized restoration operations during the 19th and 20th centuries.

Letto 767 volte
Pubblicato in Turismo a Padova

Articoli correlati (da tag)