MERA Giugno 2018

Un MeRa di giugno molto antoniano che parla di sant’Antonio, tra pellegrinaggi e carità antoniana. Nell’inchiesta i suggerimenti dei giovani per passare l’estate. Nelle pagine dei fumetti, l’anteprima italiana del terzo volume del fumetto lungo a puntate “Il castello delle stelle” del francese Alice.

È un MeRa decisamente “antoniano” quello di giugno a partire dalla copertina, dove campeggia un sant’Antonio giovane, con le cuffiette per ascoltare musica (che riprende l’immagine simbolo della rassegna Giugno Antoniano). Per ricordare che il Santo era poco più che trentenne quando arrivò a Padova e iniziò a predicare: già allora parlava in modo particolare ai giovani, così come lo fa ancora oggi. I lettori del mensile francescano si sono anche cimentati con il disegno per raffigurare il “loro” sant’Antonio: alle loro opere è dedicata la rubrica Tocca e te del 13 giugno. 

Andrea Semplici ha seguito un gruppo di ragazzi e ragazze tra i 12 e i 13 anni che ha deciso di intraprendere il Cammino di Sant’Antonio da Camposampiero a Padova a piedi. Il resoconto di questo vero e proprio pellegrinaggio è confluito nell’articolo “Ci sono pescatori lungo il Cammino di Antonio”. Guidati dalla loro insegnante di religione, gli oltre trenta adolescenti della scuola media Parini di Camposampiero cammin facendo si sono interrogati su alcune domande: qual è la loro passione più grande, qual è stato il momento più felice della loro vita, cosa non sopportano. 

Il dossier del mese “Era una casa molto carina…” è dedicato alla Caritas Antoniana e al progetto per il 13 giugno di quest’anno. Per la Festa del Santo, l’organizzazione senza scopo di lucro dei frati della Basilica di sant’Antonio di Padova ha progettato un intervento di solidarietà in Ecuador: costruire 75 casette, da donare alle famiglie che vivono a Las Palmitas, Buenos Aires e Jama, tre villaggi sperduti della foresta ecuadoriana, che sono stati di fatto abbandonati dopo il terremoto di due anni fa. A visitare quei luoghi è andato fra Fabio Scarsato, autore delle foto e del testo del reportage. 

Nell’inchiesta “C’è tempo per fare… quello che ti piace”, firmata come di consueto da Davide Penello, il giornalista ha chiesto a studenti e studentesse di una seconda media come trascorreranno il loro tempo libero durante le vacanze estive, chiedendo di stilare una loro “playlist”. Dal dialogo sono emerse tante idee, semplici e non scontate, che potrebbero essere di suggerimento anche ad altri loro coetanei. Sullo stesso argomento anche il test del mese di Giulia Baiocchi per scoprire che tipo di vacanza sognano gli adolescenti. 

Infine, sul versante fumetti, da questo mese fino a settembre ritorna “Il Castello delle Stelle” di Alex Alice con la terza saga inedita in Italia: “I cavalieri di Marte”. Per tutta l’estate le avventure di Séraphin, tradotte dal francese da Paola Checcoli, porteranno i lettori del MeRa - e molti appassionati delle strisce a puntate - sul pianeta rosso per scoprire i segreti dei cristalli di eterite portati dalla luna, mentre sul pianeta terra domina la Prussia di Bismarck. Si tratta di un’anteprima italiana, visto che il terzo volume della saga di Alice è in uscita prossimamente per Mondadori.

Letto 976 volte