Stampa questa pagina

Andrea Alfano d'Andrea

La mamma di Andrea riceve un omaggio floreale. La mamma di Andrea riceve un omaggio floreale.

Andrea Alfano d’Andrea è nato ad Aviano (Pordenone) il 24 settembre 1960 da Filippo e da Luisa Zacchi Cossetti. Da piccolo fu trasferito al Lido di Venezia, luogo di residenza della famiglia. Era un bambino molto visto ed intelligente, avvezzo a simpatiche birichinate tipo “Giamburrasca” ma possedeva un profondo senso di bontà, di generosità e di attaccamento al dovere. Dava i soldi che aveva in tasca ai mendicanti che incontrava per la strada perchè gli facevano molta pena. Devolveva in favore dei missionari i suoi piccoli risparmi. Frequentò le scuole elementari dapprima nell’Istituto Compostrini e poi nella Scuola S. Giovanni Bosco del Lido.

Nella primavera del 1969, mentre frequentava la terza elementare, accusò i primi sintomi del male (linfosarcoma). Nel peregrinare tra diversi istituti di cura, in un calvario doloroso, i genitori lo iscrissero all'Arciconfraternita.

Pur nella malattia, che lo tormentava, si impegnò sempre nello studio. Voleva essere sempre aggiornato sullo svolgimento del programma della scuola e sull’attività catechistica della sua parrocchia. Infondeva coraggio ai familiari, al personale sanitario ed agli infermieri, che lo assistevano, suscitando l’ammirazione di chi gli stava vicino. La sua insegnante scrisse: “Capii subito che avevo davanti a me un bambino maturo, uno scolaro consapevole del valore intrinseco della scuola e provai gioia ed entusiasmo nel contempo. Si dimostrò subito un ottimo ragazzo sotto ogni aspetto: era educato, attivo, spiritoso e volitivo.”

Morì il 26 giugno 1971 a soli 11 anni, lasciando in un profondo dolore i familiari e i compagni di scuola. La sua insegnante testimoniò: “Morì alla fine dell’anno scolastico, il giorno stesso in cui io distribuii le pagelle ai suoi compagni. Il saluto ed il contemporaneo distacco dalla nostra piccola comunità furono inondati da un pianto inconsolabile…”.

E per noi Andrea è un piccolo angelo, che ci protegge dal cielo.

Pubblicato in La Storia