Arpino (FR): Confraternita aggregata

Notizie storiche sulla Confraternita 

A tutt’oggi non conosciamo la data di fondazione della Confraternita. Da un libro contabile del 1592 si sa che esisteva nella Chiesa di San Nicola la Confraternita laicale dei Tintori e Conciatori con due priori. È probabile che in seguito abbia mutato il titolo in quello di Sant’Antonio di Padova, poiché nel 1622 era considerata la più antica di Arpino ed eleggeva due priori. I confratelli iscritti avevano l’obbligo di vita esemplare, della cura e sostegno ai confratelli bisognosi, nella recita dell’Ufficio, l’accompagno funebre e altre opere di misericordia. Si autotassavano per abbellire di opere d’arte il sacro edificio e anche per i restauri necessari. Per devozione al Santo oggi la chiesa è detta da tutti chiesa di Sant’Antonio. Oggi sono più di 100 gli iscritti e collaborano nel progetto “Pane dei Poveri” e all’animazione liturgica nelle funzioni cittadine. Organizzano la festa del Santo e collaborano con le parrocchie. Hanno momenti di formazione mensile dal Padre Spirituale. Con l’aggregazione (1996) all’Arciconfraternita del Santo di Padova la Confraternita beneficia dei numerosi privilegi e indulgenze concesse dal Papa. 

L’oratorio della Confraternita

I primi documenti relativi all’Oratorio della Confraternita antoniana risalgono all’anno 1263 ed era dedicata a San Nicola di Bari. La decorazione della navata e del presbiterio sono della scuola napoletana del 1700. La pala d’altare “La Gloriadell’Immacolata Concezione” del pittore arpinate Paolo Sperduti. Ai lati due dipinti su tavola della Scuola del Cavalier D’Arpino che fungono da ante a due urne con i corpi delle sorelle vergini e martiri S. Colomba e S. Matilde. Sotto l’altare maggiore un’artistica urna conserva il corpo di S. Florido M. La lavorazione dei marmi dell’altare sono opera del 1762 del milanese Cristoforo Buzzolini. Inestimabile valore artistico il crocifisso del sec. XVIII opera di Michele Stolz. L’altare della Confraternita dei Tintori e Conciatori delle Pelli, con statua lignea di Sant’Antonio di Padova 1662. Nell’Oratorio della Confraternita di Sant’Antonio di Padova si possono ammirare diverse opere pittoriche di grande valore artistico; fra tutte “La Vestizionedi S. Antonio di Padova” e  “S. Antonio di Padova” del Cavalier d’Arpino.  Interessanti opere di impronta popolare sono gli ovali in tela dipinta del 1775 che raffigurano la vita e i miracoli di Sant’Antonio. Nella sala attigua “L’incredulità di Tommaso” di Angelo Solimena. il dipinto del “La visione di San Gaetano” del Solimena e di Gerolamo Troppa La “Guarigione di Tobia”, “Presentazione di Gesù al Tempio” e “ La presentazione di Maria”. Tra le opere del tardo 600 un bel dipinto del San Francesco d’Assisi commissionato dalla Famiglia Sangermano e un San Francesco di Paola. Il convento adiacente alla chiesa, ospitò numerosi religiosi, illustri per santità e dottrina, Fra’ Giacomo Aquensis Diocesis, che fu responsabile di tutti i frati minori della Campania e nel Lazio meridionale nel sec. XIV, San Bernardino da Siena, San Leonardo da Porto Maurizio,  S. Benedetto G. Labre. Ai Padri Francescani succedettero nel 1856 i Padri Trinitari  infine fu adattato a caserma militare e prigione borbonica. 

La statua di Sant’Antonio di Padova 

Nel 1662 per propiziare un abbondante raccolto nel Regno di Napoli dei Frati francescani fecero scolpire la statua di Sant’Antonio di Padova. Giunti ad Arpino, chiesta l’ospitalità per la notte ai Frati del Convento di San Nicola e dal giorno successivo ogni volta che i Frati provavano a far uscire l’immagine dalla Chiesa, quasi per prodigio, un violento temporale lo impediva. Così i Frati capirono che il Santo aveva elettola Suasede in questo luogo.


Contatti

Confraternita di Sant’Antonio di Padova

c.a del Priore Egr. Dott. Fabio SILI

Via Vittoria Colonna, snc - 03033 Arpino (FR)

E-Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.


  0bisweb.jpg 10web.jpg 1web.jpg 2web.jpg 3web.jpg 4web.jpg 5web.jpg 6web.jpg 7web.jpg 8web.jpg 9web.jpg arpino_oratorio.jpg  

Letto 9693 volte
Pubblicato in Italia

Video

La Confraternita di S.Antonio di Padova di Arpino (Fr) a Tv2000 - 27 giugno 2012