Bontà 43: Bando del Premio della Bontà S. Antonio

Mercoledì, 23 Novembre 2016 20:40

Bando integrale del 43o Premio della Bontà sant'Antonio di Padova.

Scadenza: 26 marzo 2017.

Premiazione: 20 e 21 maggio 2017



Il saluto del Presidente della Regione del Veneto - dott. Luca Zaia

È con piacere che saluto la 43° edizione del Premio della Bontà Sant’Antonio di Padova.

Il titolo di quest’anno richiama le straordinarie e profonde parole di Papa Francesco sul virus dell’indifferenza, con cui ci esorta a essere vigili e tendere la mano al nostro prossimo con opere di misericordia. Concordo con il Santo Padre e osservando i cittadini veneti non posso che essere colpito dalla grande solidarietà che in ciascuno di essi è presente e manifesta. L’essere compassionevoli e sensibili alle difficoltà del vicino, aiutare i più deboli, prendersi cura degli indifesi: questo è ciò che dovrebbe esprimere un sentimento solidaristico e altruistico. Credo che il Veneto lo manifesti appieno attraverso il volontariato e l’associazionismo, ma anche con politiche di accoglienza verso chi vuole integrarsi e vivere nel rispetto delle regole civili che sono alla base di ogni rapporto umano, e con la vicinanza a cittadini e popolazioni in difficoltà.

Il tema trattato è, dunque, di grande attualità e aiuta a riflettere e a sensibilizzare le giovani generazioni e quegli stessi studenti che partecipano al concorso con i propri elaborati. Essi, spaziando dalla forma narrativa al disegno e alla multimedialità, hanno la possibilità di comunicare il loro pensiero e la loro partecipazione attiva alla vita sociale e civile del Paese, combattendo l’indifferenza nel mondo, un virus che non ha confini.

Concludo rinnovando il saluto della Regione del Veneto e mio personale a tutti i partecipanti, che s’impegnano per contribuire a un auspicato cambiamento dell’odierna società, promuovere assieme un dialogo attento e costruttivo e recuperare forme di vicinato solidale, una rete d’aiuto e di reciproco soccorso che può davvero fare la differenza.

Un grazie, quindi, a questi ragazzi e ragazze per il loro contributo e un sincero augurio di buon lavoro!  


Questa edizione ha ottenuto inoltre, per la prima volta nella storia del Premio, il graditissimo Patrocinio della Federazione Italiana Istituti di Attività Educative - FIDAE presieduta dalla Professoressa suor Virginia Kaladich.

Letto 853 volte

Video

Servizio di Telechiara