Preghiera per una grazia II

Preghiera a sant'Antonio di Padova per chiedere qualunque grazia. 

O amabilissimo sant'Antonio, ricorro a voi con fiducia perchè, avendo Gesù detto che avrebbe onorato i suoi Santi col dono dei miracoli, di tal dono ha voluto onorare Voi, o gran Santo.

A un Vostro cenno, perciò, i ciechi vedono, i sordi odono, i muti parlano, gli storpi si raddrizzano, gl'infermi risanano, fuggono i demoni, si calma il mare tempestoso, e perfino i morti risorgono a nuova vita.

Quanto grandi, quindi, devono essere i vostri meriti, se Dio vi ha concesso così miracoloso, potere!

Deh, ravvivate in me la fede!

Me ne suscitate in cuore almeno quanta ne richiedeva Gesù, come un granellino di senapa, e sarò certamente esaudito.

Quante afflizioni, amabilissimo S. Antonio, tormentano in quest'ora, l'anima mia, quante amarezze e quante angoscie! ...

E a chi devo ricorrere se non a Voi, così grande, per le vostre singolari virtù, presso Dio, e così caro ai Cuori dolcissimi di Gesù e di Maria?

Voi tutto potete, perchè nulla Essi vi negano.

Solo che pronunciate una parola, tutto vi viene concesso.

Oh allora, perchè non esaudirmi?

Vi muovano a compassione le mie lagrime e i gemiti dell'afflitta anima mia.

Non mi negate il vostro validissimo soccorso, ora che prostrato ai vostri piedi, vi supplico di ottenermi la grazia che mi sta tanto a cuore ....

(si espone la grazia che si desidera).

O sant'Antonio, santo amabilssimo e potentissimo, fate che anche per me, indegno vostro devoto, si avverino le promesse di Gesù; dimostrate ancora una volta con concedermi questa grazia tanto sospirata, che Gesù vi ha reso in sulla terra ammirabile operatore di prodigi, consolando chi in voi fiduciosamente confida.

Amen

Tredici Gloria Patri ripetendo la bella giaculatoria: O sant'Antonio pensaci tu, che sei tanto caro al Cuore di Gesù.

Letto 1854 volte
Pubblicato in Preghiere al Santo