Salus Civitatis

Presentazione

La rievocazione storica viene costruita partendo dalle notizie riportate da Giuseppe Gennari nella sua pubblicazione "Notizie Giornaliere di quanto avvenne specialmente in Padova dall’anno 1739 all’anno 1800”. L’autore ci consente oggi, tramite uno spaccato approfondito e illuminante, pur nella sua sintesi, di conoscere la società e la cultura padovana del tempo.

Si riporta di seguito un brano, tratto dalla cronaca del Gennari, che riassume il momento dello storico passaggio dal vecchio Ospedale di S. Francesco al nuovo Ospedale Giustinianeo: 1798, marzo “Addì 29. Questa mattina è seguito il trasporto degli infermi al nuovo spedale. V’interverranno i gonfaloni delle arti, poi i pennelli delle scuole spirituali, seguettero i Padri minori osservanti, indi gli infermi, uomini e donne, al numero di 600 in circa, portati sopra alcune comode sedie dai contadini affittuari del pio luogo, e a lati di ciascun malato c’erano due artigiani per ciò che potesse occorrere. Gli infermi più aggravati dal male furono trasportati questa mattina per tempo, ben coperti e adagiati sopra letti. 

Appresso gli infermi venivano tutte le persone impiegate nello spedale al servizio, i medici, i chirurghi e i Padri cappuccini, l’ultimo dei quali con cotta e stola. Dietro essi seguiva il collegio de’ legisti con toga e pelli, poi la banda musica de’ Tedeschi, finalmente i magnifici signori deputati in tabarro e spada con bella comitiva di gentiluomini. Quando tutti furono colà arrivati, fu cantato l’inno ambrosiano, da’ musici del Santo, la funzione è stata commovente e molte limosine furono fatte. …".

Programma

ore 18.30 ritrovo presso la Scoletta del Santo per vestire mantello e medaglione e prelevare il gonfalone

ore 19.00 arrivo presso l’ex Ospedale San Francesco sede del Museo di Storia della Medicina

Saluto del Presidente del Museo di storia della Medicina - dott. Francesco Mario Peghin e interventi di:

- Prof. Stefano Zaggia, Università degli Studi di Padova La fondazione e la costruzione dell'Ospedale San Francesco nel '400

- Prof. Maurizio Rippa Bonati Università degli Studi di Padova Da San Francesco al Giustinianeo obiettivi di interesse storico medico

ore 19:50 partenza in corteo, aperto dall'Arciconfraternita di sant'Antonio di Padova unica sopravvissuta delle antiche Scuole di Devozione, con dietro la Pia Unione dei macellai militi dell’Immacolata in rappresentanza della antiche fraglie di mestiere, fino all’Ospedale Giustinianeo (chi è in possesso di un proprio mantello potrà raggiungerci qui direttamente)

all’arrivo all’Ospedale “Giustinianeo” Concerto dei Musici del Santo e Interventi di:

- dott. Claudio Dario - Il Giustinianeo e il suo valore patrimoniale storico, culturale ed artistico

- Prof. Stefano Zaggia Università degli Studi di Padova - Il nuovo Ospedale e la figura di Domenico Cerato

ore 20.50 Lettura della cronaca di Giuseppe Gennari da parte dell’Attore Enrico Ferrari

ore 21.00 Concerto Asclepius Ensemble Orchestra dell’Azienda Ospedaliera Padovana

Spettacolo di luci dell’Artista Alessandro Martinello

Letto 1124 volte