Elenco dei vincitori del "Premio della Bontà"

Vincitori del "Premio della Bontà" a partire dall'anno 2002.

2002 Paolo Meggiorin, di Padova, per aver salvato con sprezzo del pericolo  una donna dalle fiamme del suo appartamento.

2003 Antonio Borrelli, Sindaco di San Giuliano di Puglia, per essere rimasto alla guida dell'amministrazione dopo la tragedia del terremoto nella quale Lui stesso perse degli affetti familiari.

2004 non assegnato

2005 Raffaella Garofalo di Barletta, una bellissima mamma che ha attivato il suo cuore a vivere un’avventura eccezionale.

2006 Carlo Raffaello Bonfiglioli di Padova, uomo di grandi qualità professionali e morali al servizio di tutti.

2007 Girolamo e Vittoria Nunziata Avallone di Taranto.

2008 alla memoria di Paola Breda, moglie e madre, testimone della sacralità della vita.

2009 Laura Bottone di Settimo Torinese, Eroe semplice della quotidianità.

2010 non assegnato.

2011 alla memoria di Antonio Mercanzin, il nonno vigile di Montecchio Maggiore (VI).

2012 Cristian Stangalini, titolare delle Officine Meccaniche Piovesi in Arzergrande (PD), neo-imprenditore per sogno e necessità, che ha vinto la crisi propria di altri con impegno personale.

2013 non assegnato.

2014 Aurora Maniero di Fossò, bimba di soli cinque anni, paziente dell’onco-ematologia pediatrica di Padova, ha donato, per il bene collettivo, al reparto che l’ha in cura, il salvadanaio dei propri risparmi, suscitando con il suo alto esempio una cascata di solidarietà.

2015 Tito Panizza di Padova, il postino del pane.

2016 Nadia Ferrari di Grosseto, infermiera dell'amore materno

Letto 1994 volte